Dobbiaco-Cortina-Pieve di Cadore, la ciclabile delle Dolomiti

Dobbiaco – Cortina d’Ampezzo – Pieve di Cadore, la ciclabile delle Dolomiti

La Val di Landro, sulla pista ciclabile lungo la vecchia ferrovia, ci porta al lago di Dobbiaco, alla vista delle Tre Cime, al lago di Landro e sotto il massiccio del monte Cristallo. Con un percorso straordinario, con tunnel illuminati solo per ciclisti, si giunge a Cortina.
La Dobbiaco-Cortina ripercorre quasi integralmente il tracciato della ex Ferrovia delle Dolomiti che collegava di fatto Venezia (tratto Calalzo-Cortina) col Tirolo.

Possibilità di proseguire fino a Pieve di Cadore:
Sempre in leggera discesa, avendo la vista del Monte Pelmo a destra e del Sorapis, si arriva alla città natale di Tiziano a Pieve di Cadore.

Lunghezza
ca. 31 km fino a Cortina d’Ampezzo
ca. 63 km fino a Pieve di Cadore

Caratteristiche del percorso
Grado di difficoltà: Facile (partendo da Cimabanche) oppure facile/medio (partendo da Dobbiaco). Questo itinerario è adatto a tutta la famiglia. Possibilità di effettuare un transfer fino a Cimabanche per evitare la salita iniziale. (-> vedi “Bike Shuttle)

Da Dobbiaco a Cimabanche sempre in leggera salita. Da Cimabanche a Cortina e Pieve sempre in leggera  discesa sul tracciato della vecchia ferriovia delle Dolomiti.
Percorso su sterrato fino a Cortina, da Cortina a Pieve di Cadora pista ciclabile asfaltata. Pista ciclabile ben segnalata (da Cortina a Pieve: “Lunga Via delle Dolomiti”).

Altimetria

Altimetria Dobbiaco-Cortina

Altimetria Dobbiaco-Cortina

Altimetria Cortina - Pieve

Altimetria Cortina – Pieve

Rientro e transfer
Bike shuttle “Dolomiti Slowbike: Il transfer da Pieve di Cadore / Cortina a Dobbiaco viene effettuato ogni giovedì. È richiesta la prenotazione, altri giorni su richiesta. ulteriori informazioni
Autobus di linea della Dolomiti Bus (www.dolomitibus.it)
Bike’n’Bus

Il percorso
Dobbiaco-Cortina d’Ampezzo
Centro di Dobbiaco (0,0 km) – Mondolatte Tre Cime (1,0 km) – Nordic Arena e Parco Avventura (2,9 km) – Lago di Dobbiaco (4,4 km) – cimitero della Prima guerra mondiale (7,8 km) – vista panoramica sulle Tre Cime di Lavaredo (12,0 km) – Lago di Landro (12,9 km) – Passo Cimabanche (17,8 km)  – Ospitale (21,5 km) – stazione di Fiammes (27,2 km) – Cortina d’Ampezzo (31,2 km)

Cortina d’Ampezzo – Pieve di Cadore
Cortina d’Ampezzo (0,0 km) – trampolino olimpico (3,5 km) – ex stazione di Borca di Cadore (12,9 km) – località “Borca di Cadore” (14,6 km) – ex stazione di Vodo di Cadore (17,7 km) – ex stazione di Valle di Cadore (27,1 km) – ex stazione di Tai di Cadore (30,1 km) – ex stazione di Pieve di Cadore (31,7 km)

Cartina percorso Dobbiaco-Cortina 01

Cartina percorso Dobbiaco-Cortina 01

Cartina percorso Dobbiaco-Cortina 02

Cartina percorso Dobbiaco-Cortina 02

Cartina percorso Dobbiaco-Cortina 03

Cartina percorso Dobbiaco-Cortina 03

Cartina percorso Cortina-Pieve

Cartina percorso Cortina-Pieve

Da vedere lungo il percorso – luoghi di interesse
Dobbiaco (1.245 m) ulteriori informazioni
Mondolatte Tre Cime a Dobbiaco ulteriori informazioni
Centro visite Tre Cime ulteriori informazioni
Nordic Arena  ulteriori informazioni
Parco Avventura a Dobbiaco ulteriori informazioni
Parco zoologico a Dobbiaco / Carbonin Vecchia
Lago di Dobbiaco
Cimitero della Prima guerra mondiale “Nasswand”
Vista panoramica sulle Tre Cime di Lavaredo
Lago di Landro
Cortina d’Ampezzo (1.211 m)
Casa natale di Tiziano Vecellio a Pieve di Cadore
Museo dell’Occhiale a Pieve di Cadore ulteriori informazioni

Cartografia e materiale informativo sul percorso
Per ulteriori informazioni su questo percorso e su altri tour in bici consigliamo la cicloguida “Le piste ciclabili della Val Pusteria” di Alberto Fiorin (edicicloeditore). -> shop